Menu

Servizi tecnici: T.8 Protezione civile

  • Indirizzo: Via Nazionale, 182
  • Telefono: 070 91519231 - 070 91519236 - 070 91519234 - 070 91519235
  • Cellulari: 3204309982 - 3471451452
  • Fax: 070 9159791
  • Email: lavpubbl.serrenti@gmail.com

PIANO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

Personale

 

Orario

  • Lunedì: 11.00-12.00, 16.00-17.00
  • Martedì: 11.00-12.00, 16.00-17.00
  • Mercoledì: 11.00-12.00, 16.00-17.00
  • Giovedì: 11.00-12.00, 16.00-17.00
  • Venerdì: 11.00-12.00, 16.00-17.00

 

Attività svolte

Contributo alle associazioni protezione civile - Centro Operativo Comunale (COC) - Attività di gestione/segnalazione incendi - Catasto aree percorse da incendio - Vigilanza ambientale e illeciti - Pratiche danni - Attività di soccorso.

 

Servizio antincendio

Il Servizio Antincendio, costituito da un gruppo di volontari, riuniti in squadre, che assicurano il servizio di presidio del territorio, secondo turni prestabili giornalieri, con compiti di pattugliamento, di sorveglianza del territorio, di segnalazione presenza focolai d'incendio e di pronto intervento, 24 ore su 24 nel periodo di maggior rischio, da fine maggio a fine luglio, e di pronta disponibilità, in situazioni di pericolo, nel periodo successivo sino a fine ottobre, considerabile di minor rischio, in quanto successivo alla mietitura, alla raccolta del fieno, alla formazione di fasce frangifuoco tramite aratura, alla preparazione dei terreni alle nuove semine.
In tale contesto l'Ufficio Tecnico Comunale e la Polizia Municipale, curano l'assegnazione delle primarie dotazioni tecniche necessarie allo svolgimento del servizio, e svolgono attività di collaborazione e di coordinamento del Servizio Antincendio con le altre forze impegnate nell'ambito del territorio Comunale (Corpo Forestale e Protezione Civile, VV.FF. e Carabinieri).

PIANO COMUNALE DI EMERGENZA PER IL RISCHIO INCENDI BOSCHIVI E DI INTERFACCIA

Bollettini di previsione di pericolo di incendio

Piano regionale antincendi 2017 - 2019 – Anno 2017

Prescrizioni 2017
Norme comportamentali rischio incendio [file.pdf]

 Tutela e igiene dell'abitato - Prevenzione incendi e pulizia fondi incolti

Annualmente un'ORDINANZA SINDACALE  con oggetto "TUTELA E IGIENE DELL'ABITATO - PREVENZIONE INCENDI E PULIZIA FONDI INCOLTI" prescrive obblighi a carico dei proprietari di animali, di terreni, di conduttori di giardini e di aree verdi contro i pericoli d'incendio e per evitare il proliferare di zecche, zanzare e insetti nocivi in genere. Gli interventi di pulizia dovranno essere effettuati entro e non oltre il 31 MAGGIO. Nel caso di procurato incendio a seguito dell’ esecuzione di azioni e attività determinanti anche solo potenzialmente l’innesco d’incendio durante il periodo dal 30 maggio al 30 settembre, sarà applicata una sanzione amministrativa non inferiore ad Euro 2.000,00 e non superiore ad Euro 20.000,00 ai sensi dell’art.10 della Legge n°353 del 21/11/2000. Ordinanza

 

 

Attività venatoria e pesca

Chiunque intende esercitare l'attività di caccia in Sardegna, deve presentare domanda in carta semplice:

  1. al Comune di residenza, qualora l'interessato risieda in un Comune della Sardegna;
  2. all'Assessorato Regionale dell'Ambiente, qualora non risieda in un Comune della Sardegna;

al fine di ottenere il rilascio dell'obbligatoria Autorizzazione Regionale ( c.d. Libretto Venatorio).

I requisiti necessari al rilascio del titolo autorizzativo di cui sopra, sono i seguenti:

  1. essere in possesso del Porto d'Armi, in regola per l'anno, da acquisirsi presso la Questura;
  2. aver assolto al pagamento della tassa regionale;
  3. aver contratto l'obbligatoria assicurazione per infortuni.

Ulteriori notizie al riguardo, potranno essere acquisite presso l'Ufficio di Polizia Municipale in orario di apertura al pubblico.