Sezioni

BIBLIOTECA COMUNALE Gruppo di lettura "IL SENTIERO DEI LIBRI" Libro del mese di aprile 2022 “Una stanza fatta di foglie” di Kate Grenville

“Dalla passione per i libri e la lettura alla costituzione di un gruppo per scambiarsi sensazioni, emozioni, pensieri su libri scelti insieme”

BIBLIOTECA COMUNALE

Gruppo di lettura  "IL SENTIERO DEI LIBRI" -

Il Gruppo di lettura “Il sentiero dei libri” ha scelto il libro per il mese di aprile 2022                   

 Una stanza fatta di foglie” di Kate Grenville

Il libro

Una stanza fatta di foglie (Neri Pozza, 2021, titolo originale A Room Made of Leaves, traduzione di Simona Fefè) è il nuovo romanzo storico di Kate Grenville, una delle scrittrici australiane più celebri, già autrice del bestseller Il fiume segreto (2005), insignita nel 2017 del premio dell’Australia Council Award for Lifetime Achievement in Literature. Nel romanzo l’autrice racconta la vita segreta di Elizabeth Macarthur (14 agosto 1766 – 9 febbraio 1850), moglie del pioniere dell’industria della lana in Australia John Macarthur.

Quando la mia sorellina Grace morì io avevo cinque anni, ed ero troppo piccola per comprendere quella parola”.

 

Elizabeth Veale era nata nel 1766, figlia di un agricoltore del piccolo villaggio di Bridgerule, nel Devon. Ancora bambina Elizabeth fu accolta nella casa del pastore, dove crebbe in un mondo simile a quello della quasi contemporanea Jane Austen.
Nel 1788 Elizabeth, una rosa del Devon, piena di aspettative, sposò il sottufficiale John Macarthur, un uomo privo di fascino, né ricco e né illustre, figlio di un commerciante di tessuti di Plymouth, le cui uniche risorse di cui disponeva erano costituite dalla sua paga ridotta. Ma John aveva dalla sua una determinazione spietata nel perseguire la propria ascesa. E fu proprio grazie a un tenace miscuglio di prepotenza, adulazione e frottole, che a dieci anni dall’insediamento nella colonia, John Macarthur, sarebbe divenuto l’uomo più ricco e potente del Nuovo Galles del Sud.

Infatti, nel 1789, con il figlio Edward in fasce, John e Elizabeth erano salpati verso la colonia penale del Nuovo Galles del Sud, appena istituita. La giovane raffinata cresciuta nella canonica di Bridgerule fu gettata nel mezzo di una comunità violenta e brutale all’altro capo del mondo. E proprio qui, in questa terra sconosciuta, Elizabeth avrebbe dato prova del suo valore, convincendo John a entrare nell’alleva­mento di pecore e nel commercio della lana, un’in­dustria che avrebbe avuto grande successo all’inizio dell’Ottocento, diventando il simbolo del Nuovo Galles del Sud. Non solo, mentre John trascorreva diversi anni in prigione in Inghilterra, Elizabeth sviluppava quel commercio che invece avrebbe reso famoso il marito, riuscendo ad amministrare un’azienda agricola enorme, ad allevare pecore da lana pregiata, e a gestire una manodopera composta da galeotti.

Traendo ispirazione da una storia vera, l’autrice scrive un magnifico romanzo storico “dedicato a chi non ha avuto voce nella storia”. Il libro segue gli eventi e le persone che emergono dalle lettere, dai diari e dai documenti ufficiali dei primi anni di esistenza della colonia del Nuovo Galles del Sud. Ricordiamo infine che i brani delle lettere presenti nel libro sono effettivamente estratti delle lettere di Elizabeth Macarthur.

Confezionai un resoconto magnifico della nostra avventura per mia madre. Non mentii, non del tutto. Mi avventurai su un sentiero assai più interessante: far sì che le bugie e le verità si bilanciassero”.

Dal sito: https://www.sololibri.net/Una-stanza-fatta-di-foglie-Grenville.html

 

La scrittrice

Kate Grenville , (nata il 14 ottobre 1950, Sydney, New South Wales , Australia ), scrittrice australiana le cui opere di narrativa storica esaminano classe, razza e genere nell'Australia coloniale e contemporanea .

Dopo aver conseguito una laurea in lettere (1972) presso l' Università di Sydney , Grenville ha iniziato a lavorare come montatore cinematografico, scrittore e consulente di sceneggiatura. Alla fine degli anni '70 ha svolto vari lavori a Londra e Parigi e poi si è trasferita negli Stati Uniti, dove ha conseguito un master in scrittura creativa (1982) presso l' Università del Colorado . Due anni dopo pubblicò il suo primo libro,Bearded Ladies , una raccolta di racconti che esplorano il genere, il potere e l'identità nazionale australiana, che rimarranno tutti al centro del lavoro successivo di Grenville.La storia di Lilian (1984), il suo primo romanzo pubblicato , eDreamhouse (1986) ha esaminato entrambe le donne che lottano contro situazioni oppressive: Lilian Singer è una donna abusata dal padre e Louise Dufrey è una moglie alle prese con un matrimonio in rovina.Joan Makes History (1988) affronta il tema della storia e dell'identità australiana attraverso la storia di Joan, nata nel 1901, anno della federazione australiana. Mentre Joan si muove attraverso la sua vita, immagina una molteplicità di altre Joan presenti in diversi momenti della storia dell'Australia, un dispositivo che ha permesso a Grenville di vagliare le intersezioni tra storia personale e "ufficiale"

dal sito: https://www.britannica.com/biography/Kate-Grenville 

 

 

Il prossimo incontro del Gruppo di lettura è fissato per il il 4 maggio 2022 presso la Biblioteca Comunale alle ore 16,00.

Azioni sul documento

ultima modifica 2022-04-26T10:16:26+02:00

Valuta questo sito